Wedding – Japan Inspiration

Wedding – Japan Inspiration

Il filo rosso del destino è una leggenda giapponese per cui, secondo la tradizione, ogni persona porta fin dalla nascita un filo rosso legato al mignolo della mano sinistra e lo lega alla propria anima gemella. Questa leggenda ispira un nuovo trend per i matrimoni della prossima stagione: l’esotismo orientale del Giappone.

Molti stilisti di abiti da sposa si sono infatti ispirati alle linee dei tradizionali kimono per le loro nuove collezioni: Elisabetta Polignano, Maison Signore e Mikado tra i più conosciuti.

Ad accompagnare questi abiti anche le acconciature si ispirano ai raccolti orientali e sono arricchite da fiori di pesco e candide orchidee.

Ecco dunque che il Giappone diventa filo conduttore per l’intrattenimento che richiama la tradizione e per allestimenti dalle tonalità tenui del bianco e del rosa o dalle note vivaci del rosso e dell’elegante nero.

Nella scelta della location degno di nota, per il territorio Lombardo, è lo splendido giardino in stile giapponese di Villa Paradeisos a Varese, disegnato da uno dei più famosi professori di arte dei giardini dell’Università di Tokyo.

Le partecipazioni diventano originali nei colori e nella forma. Tonalità dorate e rosse per chi vuole distinguersi, grafiche che richiamano i fiori di pesco stilizzati per i più tradizionalisti. Un’idea in più le partecipazioni scritte a mano con la tecnica shodo (calligrafia giapponese).

Il classico formato a biglietto si trasforma con le partecipazioni a ventaglio e origami.

Gli allestimenti floreali per la cerimonia religiosa e civile si suddividono a seconda della scelta del fiore. Le orchidee bianche richiamano il Giappone creando un atmosfera elegante e moderna e il bouquet diventa minimalista e sofisticato.

I fiori di pesco donano alla cerimonia un’atmosfera magica, romantica e primaverile. Si prestano in maniera ottimale a creare piccoli archi sotto i quali celebrare il rito del matrimonio.

Per gli invitati alla cerimonia possono essere offerti ombrellini parasole e ventagli personalizzati.

Gli allestimenti floreali in location richiamano quelli usati per la cerimonia. Le orchidee sono disposte in modo elegante insieme al bambù.

I fiori di pesco possono essere disposti da soli per un effetto più naturale o allestiti insieme a candele e ventagli. I fiori vengono riproposti su segnaposto, menù e tableaux de mariage.

Allestimenti originali si ispirano alla leggenda giapponese delle mille gru e alla tradizione degli origami.

Origami che trovano posto dunque sui tavoli, sui segnaposto e sul tableaux de mariage.

Effetti originali possono essere dati dai wagasa (ombrelli tipici giapponesi).

Il menù può prevedere portate di sushi o la presentazione di cibi più tradizionali in piccoli cestini di ispirazione orientale.

La torta nuziale è decorata con piccole gru, con simboli giapponesi di prosperità e fiori di pesco. Così anche lo spazio dedicato alla confettata.

Le bomboniere sono bacchette personalizzate, thè da degustazione, bambole kokeshi e piccoli bonsai.

Idee in più per l’intrattenimento possono essere la tradizionale cerimonia del thè, l’area origami o un photobooth tematico per terminare con il suggestivo lancio delle lanterne luminose.

Il Giappone dunque che si fonde con il matrimonio per un effetto straordinario ed esotico.