Disney Wedding – La Bella e la Bestia

Disney Wedding – La Bella e la Bestia

La Bella e la Bestia, un lungometraggio cult della Disney che ha fatto sognare milioni di bambine e di ragazze e ancora oggi ci attrae con il fascino di una storia d’amore senza tempo tanto che nel 2017 uscirà sul grande schermo il film. Una protagonista Belle indipendente, forte e coraggiosa e un amore impossibile con una Bestia dal cuore candido e ghiacciato che si saprà far amare e si trasformerà infine in un principe…

Un amore grande e infinito che porta a fare de “La Bella e la Bestia” un perfetto tema per un matrimonio da favola.

disney wedding bella bestia sposi bacio vero amore

Quale migliore location se non un castello? Atmosfere antiche e affascinanti da valorizzare con allestimenti suggestivi. In Lombardia sono molte le strutture che offrono la possibilità di svolgere all’interno ricevimenti e in alcuni casi la stessa cerimonia nuziale.

In provincia di Varese, in particolare, troviamo di notevole bellezza il Castello Visconti (Somma Lombardo), il Castello di Jerago (Jerago con Orago), il Castello di Gornate (Gornate Olona), il Castello Ruta (Luino) e il Castello dei Centotetti (Cassano Magnago).

Altra idea per la location potrebbe essere quella di una struttura esterna in mezzo a un bosco per ricordare la foresta che avvolge il Castello della Bestia come il Jardin A Vivre (Castelletto sopra Ticino) oppure una location che richiama la casa di Belle con un vecchio mulino come il Molino del Torchio (Cuasso al Piano).

La scelta dei colori ricade sul rosso nelle sue tonalità piene e intense come lo scarlatto, il pompeiano o il ciliegia abbinato al giallo o all’oro. Un’alternativa molto d’effetto è giocare sulle tonalità del giallo e del blu che richiamano l’abito di Belle nella scena del ballo con la Bestia nel salone del Castello.

L’abito da sposa ha un corpetto con scollo a cuore e la gonna ampia, è stratificato, è ricco ma al contempo leggero… è  principesco. Molti stilisti si sono ispirati alle forme dell’abito da ballo indossato da Belle e in alcuni casi, oltre che alla linea, ne hanno riproposto anche il colore. Citandone alcuni troviamo Vera Wang, Rami Kadi e Alfred Angelo.

L’abito può essere accompagnato da un accessorio colorato estroso come delle scarpe blu, rosse o gialle o una fascia da portare in vita a contrasto.

L’acconciatura è morbida, raccolta in alto. Le più estrose possono esibire un raccolto a fiocco sulla nuca.

Il bouquet fa un uso esclusivo delle rose ornate da piccoli punti luce centrali e con i gambi racchiusi in nastri lucidi.

Lo sposo è elegante, veste un mezzo tight blu scuro, la camicia rigorosamente bianca e può giocare con i contrasti di colore per il plastron, il papillon, il panciotto e il fazzoletto da taschino.

Se la sposa preferisce rimanere sobria e classica senza accenni di colori a contrasto, potrà pensare ad abiti per le damigelle in tonalità gialla, rossa o blu.

Le partecipazioni richiamano la favola disneyana e i colori scelti. La rosa nella teca è romantica, stilizzata o a rilievo. I nastri in doppio raso chiudono gli inviti con raffinatezza. La lavorazione di intaglio a laser racchiude la partecipazione in ricordo dei decori del cancello e della porta del Castello della Bestia. Si ritrovano anche le silhouette de la Bella e della Bestia che ballano insieme.

Idee originali per le partecipazioni sono quelle di dargli la forma di specchio, quello usato da Belle di ritorno al villaggio,  o di libro. Oppure un invito tipo araldico, una convocazione, in pergamena, per gli ospiti.

Gli allestimenti per la cerimonia religiosa o civile  vedono protagoniste le rose. Petali ai lati della passatoia, sulle panche della Chiesa, o a lato delle sedie, i fiori sono fermati da eleganti nastri in doppio raso o con bianco tulle che poi ricade morbido fino al pavimento. Per le più romantiche a lato di ogni panca sono disposte delle lanterne o delle candele che accompagnano la sposa fino al futuro marito. Le disneyane apprezzeranno la proposta di veder scritto sulla passatoia “Once upon a time” (C’era una volta, nda) e perché no, stilizzata, la rosa nella teca.

Gli allestimenti in location sono una rimando alla celebre scena del film “Stia con noi” dove Lumiere presenta la cena a Belle. Proprio in richiamo a Lumiere sulla tavola si trovano alti candelabri dorati sormontati da candele in parte già consumate e da piccoli mazzetti di rose. Alternativa è porre una rosa come segnaposto per ciascun commensale e alleggerire di fiori il centrotavola che presenterà solo candele. Per un allestimento più moderno si usano vasi di varie altezze con all’interno rose  o candele e acqua, il tutto adagiato su uno specchio per un effetto luminoso. L’apparecchiatura richiama le tonalità scelte con tovaglie colorate e runner a contrasto.

Sul tavolo degli sposi ovviamente trova posto la teca con la rosa incantata e i petali caduti.

Il tableaux de mariage può essere a specchio o a forma di libro così come il segnatavolo.

Originali gli allestimenti con piccole campane che racchiudono fili di luci o l’utilizzo di barattoli di vetro colorati come le vetrate del Castello Disney.

La confettata gioca sulla cromaticità dei colori scelti. Idea interessante è presentare caramelle o altri piccoli dolciumi in tazzine decorate come Chicco o come Miss Bric (la teiera). Muffin o cupcake hanno una piccola rosa in cima.

La torta è presentata con allestimenti scenografici di petali e candele. Il cake topper varia dal Castello ai personaggi di Belle e della bestia, da una cascata di rose alla teca incantata. E come in una favola si può usare il cake mapping.

Idee per le bomboniere sono piccoli libri (tanto amati da Belle), vasetti con rose stabilizzate o oggettistica varia a forma di rosa.

Per stupire gli invitati gli Sposi possono dilettarsi in un romantico valzer come primo ballo. Possiamo creare un guest book a richiamo della favola, kids bags e un divertente photo bhoot con accessori a tema.