Baby shower girl – Splendente rosa e oro

Baby shower girl – Splendente rosa e oro

Aspettare una bimba è una gioia immensa. In questo post verranno presentate ispirazioni e idee per allestire e organizzare un magnifico baby shower utilizzando le tonalità dell’oro e del rosa. Questi due colori si compensano: l’oro è acceso, vivo, brillante mentre il rosa è un rosa baby, delicato, fine, femminile. Un ottimo contrasto per dar vita a una festa meravigliosa.

Gli inviti richiamano i colori scelti per l’intera festa. In particolare l’oro è splendente, glitter e dona luce all’intera composizione mentre il rosa regala l’effetto di delicatezza. Possono essere semplici ma di grande impatto visivo con cornici e disegni che risaltano sullo sfondo. Le scritte utilizzano font eleganti e femminili quasi a ricordare una bellissima calligrafia. Si può usare inoltre l’effetto laser cut e racchiudere l’invito con un delicato nastro rosa.

Gli inviti possono anche assumere forme differenti: piccoli body decorati, biberon e bavaglini. Sempre mantenendo di base il rosa e l’oro. Un’oro che può essere glitter o accompagnato da nastri di raso rosa. Altra idea originale sono gli inviti a forma di tutù dove la gonna di tulle è in rilievo per un effetto di leggerezza.

Gli allestimenti sono molteplici. Per esempio le ghirlande possono essere molto semplici con dei tondi che ricadono a cascata nei toni del rosa intervallati da alcuni in brillantina color oro. Si possono creare delle dolcissime mongolfiere che al posto della cesta hanno un piccolo cuore. Un’altra idea è una ghirlanda con delle bandierine in iuta: su ogni bandiera una lettera dorata a formare il nome della nascitura e a completare una catena di fiori rosa. Si può giocare anche con i tessuti e creare così degli effetti molto scenografici. Idea originale è l’utilizzo di alcuni piccoli body per neonati stesi a creare delle ghirlande davvero tenerissime.

Molto d’effetto l’iniziale del nome della bambina che può essere, per esempio, completamente ricoperta di fiori e inserita all’interno di una cornice dorata. Altra idea sono le iniziali dorate appese con delicati nastri di raso o lettere da appoggiare al tavolo con un brillante effetto glitter. Per chi non volesse svelare il nome della nascitura potrà usare la scritta “Baby” messa su dei cubi giocattolo e sormontata da un mazzo di fiori. Questi allestimenti possono essere messi sul tavolo dei dolci, delle bomboniere o dovunque si desideri.

Se i palloncini possono sembrare banali vedrete che con i giusti accorgimenti diventeranno degli allestimenti meravigliosi. Iniziamo dalla cascata di palloncini che, nei colori oro e rosa, daranno un tocco di leggerezza e garantiranno un bellissimo effetto. Altra idea è legare a dei palloncini rosa dei nastri dorati oppure creare delle scritte da appendere. Più scenografici, invece, i palloncini avvolti nel tulle e chiusi con il raso oppure trasparenti con, inseriti all’interno, dei brillantini o dei coriandoli.

Da posizionare sui tavoli,  per metterci all’interno i fiori, abbiamo una vasta scelta di vasetti. Da quelli ricavati nella latta e pitturati d’oro  a quelli effetto mat con fiocchi di nastro oro e rosa a motivo zig zag. Dalle bottiglie lucide dove porre un singolo fiore a contenitori effetto glitter più bassi per contenere delicati mazzolini. Infine i barattoli sono molto versatili e, a seconda della decorazione, danno vita a effetti sempre differenti.

Altre decorazioni prendono spunto dalle passioni della futura mamma: per chi ama la danza ecco delle piccole scarpine messe in cornice col nome della piccolina. Per le amanti dei viaggi invece, un mappamondo con scritto “Sei la mia avventura preferita”. Insomma la personalizzazione innanzitutto.

Il tavolo dei dolci può essere allestito secondo infinite tipologie: da quello con lo sfondo a fiori a quello con una tenda di tessuti. Dalle scritte fatte con i palloncini, all’iniziale posta in una cornice e appesa a modi quadro. Le tovaglie sono bianche, a righe verticali o a zig zag, possono essere dorate a formare una quinta per il tulle o essere assenti.

Sulla tavola la protagonista è la torta e le altre pietanze vengono scenograficamente sistemate intorno a essa.

Per chi desidera far accomodare gli ospiti a tavola troviamo delle apparecchiature che richiamano l’allestimento del buffet con un tovagliato sempre nei colori del rosa e dell’oro. I centrotavola possono essere i vasetti visti in precedenza.

Con un focus sull’apparecchiatura troviamo delle semplici idee molto d’effetto. I flute e le bottiglie sono rivestiti con i glitter così come la parte dell’impugnatura delle posate. In questo modo i dettagli donano armonia anche a forchette e bicchieri di plastica. Anche le cannucce diventano motivo di decoro nel loro colore rosa a zig zag con piccole bandierine dorate.

Il cibo presentato è delle tonalità scelte e così abbiamo dolci più elaborati come i biscotti finemente decorati o dei piccoli dessert al cucchiaio e dolci più semplici ma comunque di grande impatto visivo come le mele glassate, le fragole con il cioccolato rosa, lo zucchero filato e i cupcakes. Idea diversa è proporre delle alternative salate come i classici pop-corn, ovviamente colorati, oppure una pasta alla barbabietola: colore e salute in un unico piatto.

Così come il cibo, anche le bevande richiamano il rosa e l’oro: la limonata pink, il latte servito con dei donuts rosa e lo spumante accompagnato da impalpabili nuvole rosate di zucchero filato.

La torta segue i gusti della futura mamma nel sapore come nei decori. C’è chi la preferisce semplice con delle decorazioni dorate ed eleganti fiori rosa. C’è chi invece vuole una torta di cake design più pomposa con ghirigori in oro  con le iniziali del nome e il cake topper a forma di corona. In alternativa si hanno anche torte decorate esclusivamente con la panna o torte più piccole coordinate a deliziosi muffins.

Per la futura mamma avremo delle fasce o delle coccarde appositamente create: per chi diventa mamma per la prima volta o per chi ha già altri figli. Ma possono essere create anche per i futuri papà o per le sorelle maggiori.

Come regalo alla futura mamma, invece, può essere donata un’utilissima e bellissima torta di pannolini. Anche qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: da quelle a forma di castello, a quelle con il cake topper fino alle più semplici ma comunque finemente decorate nei toni del rosa e dell’oro.

Alle ospiti, invece, possono essere donati dei piccoli articoli di bellezza come dei lucidalabbra personalizzati o degli smalti, rosa ovviamente. Saranno degli omaggi sicuramente molto graditi.

A conclusione della festa, come ricordo, ci saranno delle bomboniere che potranno contenere i classici confetti oppure dei deliziosi dolcetti, i macarons ad esempio. Le forme delle scatoline sono di molteplici fatture: delicati fiori o principesche carrozze, scatoline trasparenti o box accompagnati da palloncini in volo. Basta viaggiare con la fantasia e tenere a mente il tema della festa.

Durante il baby shower di solito si fanno molti giochi: indovina quanto pesa il bebè oppure il nome se non è ancora stato svelato. Di questo parlerò in un post esclusivamente dedicato. Unica cosa è  mantenere sempre un filo conduttore con i colori e il tema della festa per ottenere un meraviglioso effetto complessivo.